COLONIA: AGGREDITO IL GRUPPO ITALIANO
Scritto alle 19/09/08 alle 09:35:02 AST da Admin
Stop the islamisationLa polizia tedesca ignora gli aggressori e minaccia i pacifici manifestanti

Questa mattina alle 10 e 30 il gruppo italiano, guidato dall'organizzatore tedesco, è stato aggredito e malmenato da alcuni facinorosi contrari alla manifestazione anti-islamica.
Gli italiani sono stati insultati, derisi, offesi con volgarità irripetibili e poi, a forza di spintoni, è stato loro impedito di salire sul traghetto dove erano attesi per una conferenza stampa.
La polizia tedesca, in un primo momento, ha assistito indifferente al tafferuglio senza intervenire.
In un secondo momento ha addirittura intimato agli italiani di andarsene, sotto la minaccia dell'arresto.

Il gruppo italiano ha dovuto allontanarsi e non ha potuto prendere parte alla conferenza stampa.
Altri particolari saranno resi noti in seguito.

Commenti ricevuti:
 
 Beteiligung verboten..
Scritto alle 19/09/08 alle 11:56:27 AST da Tirrenide
Beteiligung verboten..
...Partecipazione vietata.  -Questa la traduzione dal tedesco-

Cara Adriana,
… sappiamo bene entrambi che la comunità italiana in Germania, nonostante i lunghi anni trascorsi dalle prime migrazioni subito dopo la guerra per procurarsi un tozzo di pane, e per  aiutarli nella ricostruzione delle loro città distrutte dai bombardamenti, dopo tanto tempo, i tedeschi, non hanno mai dimenticato ed anzi hanno covato un profondo odio verso la nostra gente
… non potrò mai dimenticare le temibili e vergognose scritte affisse all’ingrasso di moltissimi locali dove si diceva: , scritte perdurate sin’ oltre la fine degli anni sessanta.
 
 Quale migliore occasione per sfogare tutto il rancore mal celato, se non l’occasione del raduno per la manifestazione contro l?islamizazione? Abbiamo dimenticato che in Germania la comunità islamica è retta dai Turchi, gli stessi che si sono imposti e che, avendo oramai comperato mezza Germania, in gran parte sono protetti dal Governo Centrale. I turchi presenti in Germania, sono tantissimi e non si lasciano calpestare… per cui, non mi meraviglierebbe che la polizia sia intervenuta contro gli italiani che manifestavano contro l’islamizzazione retta da questa comunità “padrone”., abbia ricevuto ordini per disperdere il corteo italiano…

 Una simile vergogna dovrebbe essere denunciata sia alle Autorità Consolari Italiane  , sia al parlamento Europeo. Perché è inammissibile che simili vergogne passino impunite.

 Viva l’Italia e gli italiani nel mondo.

Abbasso l’Islam e, i Tedeschi.

P.P.S.
Tirrenide

 Il gruppo italiano
Scritto alle 19/09/08 alle 15:07:07 AST da chiodofisso
allo sbaraglio. Qualunque governo, quando tale si può definire, corre in aiuto ed alza la voce in difesa dei propri concittadini , esattamente come farebbe una madre premurosa se convinta della bontà delle tesi portate avanti dai più intelligenti e coraggiosi dei suoi figli.
Che senso ha concedere diritto di voto agli italiani residenti all'estero, se quando un italiano all'estero non ottiene la minima considerazione?
O forse dovremmo semplicemente aspettare l'intervento della farnesina.
Domani, forse, qualcosa si chiarirà.

 colonia.aggredito il gruppo italiano
Scritto alle 20/09/08 alle 09:01:35 AST da Orao
Quanto è accaduto è il prodromo di quanto avverrà in futuro.  I Tedeschi e gli Europei, se non si decidono a dire basta all'Islam e non solo ai cosidetti fondamentalisti, esigendo reciprocità con gli Stati Arabi e obbligo della Lingua e osservamza dei nostri costumi e delle nostre Leggi dagli immigrati, sono destinati a essere dominati.  Ma gli Europai hanno proprio perso gli attributi? Bisogna ribellarsi contro i pavidi e riccamente mantenuti uomini politici.

 così come fu a Bruxelles
Scritto alle 20/09/08 alle 10:21:55 AST da italiasvegliati
Cara Adriana, è così. A queste manifestazioni ci si va preparati, e bisogna essere pronti anche a menar le mani. Con gente che è sufficientemente professionale in ciò. Capito? Io l'avevo previsto che finiva così..Ciao

 Forse è ora di darci un taglione
Scritto alle 20/09/08 alle 10:34:57 AST da anueter
Bene, si continua come al solito a ignorare il volere dei Popoli, per pura vigliaccheria, e si permette ai soliti noti di impedire una manifestazione democratica, ebbene forse la democrazia cosi come è strutturata è un vero fallimento, ora aspettiamoci una puntata di Lerner che butta altra merda su noi Italiani, sono stanco di questi trattamenti, per poi io essere il razzista, mi sà che è meglio esserlo davvero, scusate lo sfogo ma qui si mette male.
Adriana sei grande

 Spero sia stato inoltrata protesta all'ambasciata tedesca
Scritto alle 20/09/08 alle 12:23:44 AST da sverin
Spero che sia stato fatto tutto cio che si può fare, dato la gravità della cosa.
Spero, cara Adriana, che non si lascerà nulla di intentato. Comunicazione all'Ansa, a tutti i quotidiani, Assocazioni italiane in Germania e tedesche in Italia. Occorre che la stessa Farnesina inoltri  protesta sul grave atto, se così sono andate le cose.
Tanto la dittatura ideologica dei programmi di Floris, Lerner e di quella merda di santoro se ne guarderebbero bene di riportare la notizia.
Forse sarebbe opportuno dare comunicazione a Zapping la trasmissione rediofonica di Aldo Forbice, in onda su Radio 1 tutte le sere feriali dalle 19.45 alle 21.00-
Ciao. manlio

 IL VERO FASCISTA O NAZISTA???
Scritto alle 21/09/08 alle 04:58:09 AST da danianto
MA IL BORGOMASTRO DI COLONIA NATURALMENTE!

 I fascisti sono loro
Scritto alle 21/09/08 alle 05:04:36 AST da claudiosaragozza
Quello che è successo a Colonia ci dimostra quanto sia diventata stupida la nostra società europea;europei che rischiano in prima persona per salvarci dagli islamocomunisti ma che vengono aggrediti ,insultati e tacciati di fascismo da altri europei.
La cosa tragica è che anche le agenzie di stampa e il TG5 hanno descritto (e liquidato),l'evento come una manifestazione di fanatici dell'estrema destra.
Io non ci sto. In quella manifestazione,oltre all'amica Adriana c'era un esercito virtuale di liberali,di persone semplici coscienti e peoccupate per la fine che l'islam ci sta preparando.
Per quanto ci riguarda,abbiamo già attivato tutte le possibilità che la legge ci permette per difendere il nostro elementare diritto di difesa della nostra libertà.
Aspettiamo il ritorno di Adriana e poi si parte.
Intanto facciamo girare l'informazione corretta a tutti,anche al fornaio sotto casa,visto che il muro di gomma dei media ci ha già liquidati come dei stupidi naziskin.

 L'informazione
Scritto alle 21/09/08 alle 12:20:45 AST da Maria
la sto facendo girare anche io, ma sembra che siano tutti sordi da quell'orecchio.
Comunque non perdiamoci d'animo e andiamo avanti

 «Non si accettano tutti gli inviti»
Scritto alle 21/09/08 alle 15:07:54 AST da Franky
(Ansa)
CASO BORGHEZIO - Bossi è intervenuto sul caso di Mario Borghezio, sabato a Colonia per l’iniziativa contro l’Islam e la moschea. Per il leader della Lega avrebbe fatto meglio a non accettare l’invito. «Non tutti gli inviti vanno accettati. Io sono un segretario liberale e lascio la libertà ad ognuno di ragionare con la propria testa - ha aggiunto - io non ci sarei andato».

 Bossi
Scritto alle 21/09/08 alle 18:25:58 AST da Giumi70
Io non ci sarei andato, ha detto, riferendosi a Borghezio.
Beh, liberale o no, non poteva dirglielo prima?

Pubblicazioni e Commenti proposti da www.nomedelsito.com: LISISTRATA
La Direzione del Portale non è responsabile del contenuto dei commenti.