Nuova legge di Hamas: vietate le scuole miste a Gaza

Filed under: Cultura islamica |

2 apr – La Striscia di Gaza non ospitera’ piu’ scuole miste: e’ infatti entrata in vigore ieri una legge approvata lo scorso 10 febbraio dal Consiglio legislativo del movimento islamista Hamas, che ”proibisce la mescolanza degli studenti dei due sessi dall’eta’ di nove anni e opera per ‘femminilizzare’ le scuole per ragazze”.

La misura, gia’ in vigore in buona parte delle scuole pubbliche e in quelle dell’Unrwa (l’agenzia dell’Onu per i profughi palestinesi), viene adesso estesa anche agli istituti privati: una decina in tutto a Gaza City, fra qui quattro gestiti da educatori cristiani ma aperti anche ad allievi musulmani.

Il nuovo provvedimento segue altre restrizioni imposte di recente da Hamas come l’obbligo per le scolare adolescenti di indossare vesti lunghe e il velo.

La nuova legge, inoltre, proibisce anche ”di ricevere regali o aiuti volti alla normalizzazione delle relazioni con l’occupazione sionista”.

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *