Eco-catastrofismo: l’UNU lancia l’allarme riscaldamento globale

Filed under: Catastrofismo |

 

gelo26 agosto – L’aumento incontrollato dei gas serra sta affossando tutti gli sforzi politici per affrontare il problema, aumentando il rischio di un impatto “grave, pervasivo e irreversibile” nei prossimi decenni. È quando emerge dalla bozza di un nuovo report delle Nazioni Unite, riportato dal New York Times.

Il report è stato stilato dall’Intergovernmental Panel on Climate Change, un corpo dell’Onu che periodicamente analizza e sintetizza le ricerche sul clima. Il documento potrebbe essere modificato prima della pubblicazione finale, a novembre.

Un continuo aumento delle emissioni potrebbe realisticamente portare ad un riscaldamento globale di circa due gradi Celsius, si legge nel documento. Tra le conseguenze più disastrose sono citate l’estinzione di diverse specie vegetali e animali, enormi penurie alimentari e allagamenti. Ma il riscaldamento potrebbe anche con ogni probabilità “rallentare la crescita economica, rendere più difficile la riduzione della povertà”, si legge.

La preoccupazione che emerge dal documento è che gli sforzi politici per il clima sono sovrastati dalla costruzione di nuove centrali energetiche a carbone nel mondo. Nessuna strategia ambientalista potrà funzionare, spiega l’Onu, se i leader politici non troveranno un modo ragionevole per lasciare i combustibili fossili non rinnovabili nel suolo. tmnews

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *