Euro addio, la Germania ha un piano per tornare al marco

Filed under: Europa |

Di Alberto Maggi

euroxxLa Germania è stanca dell’Europa. E soprattutto del Sud-Europa, Italia in testa, sempre pronta a chiedere e a supplicare e che non rispetta le regole. Almeno così la pensano a Berlino. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it, alcuni deputati al Bundestag della Csu, la sorella bavarese della Cdu di Angela Merkel, avrebbero messo a punto un dossier denominato “Piano di emergenza nazionale per il ritorno al marco tedesco”.

In sostanza, ambienti della destra al governo in Germania sono già pronti all’eventualità che l’Unione europea e soprattutto l’Eurozona si dissolvano. Da un lato Mario Draghi “troppo morbido” dall’altro gli stati come la Grecia, l’Italia e il Portogallo che non rispettano le regole o che cercano sempre un modo per non rispettarle. Per non parlare poi della Francia, che di fatto ha stracciato la regola del 3 per cento. Che fare quindi? In cima ci sono gli interessi della Repubblica Federale Tedesca.

Fino a quando l’euro riuscirà a garantire Berlino bene, ma nel momento in cui la Cancelliera dovesse capire che la situazione sta precipitando e che c’è il pericolo che vengano colpiti gi interessi della Germania a quel punto il piano dei deputati della Csu potrebbe diventare una priorità per l’esecutivo tedesco. Al di là delle dichiarazioni di facciata, dei sorrisi e delle strette di mano l’Europa rischia davvero di implodere. Anche senza Salvini o la Le Pen al potere.

http://www.affaritaliani.it/esteri/germania-torna-al-marco-367987.html

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *