Arabia Saudita: 21enne rischia crocifissione, 300.000 firme per salvarlo

Filed under: Fondamentalismo |

Arabia-Ali-al-Nimr-condannato

 

Ha raggiunto la cifra di 300.000 firme una petizione partita dall’Italia e indirizzata ai regnanti sauditi e al capo della Farnesina, Paolo Gentiloni, e al responsabile della Politica estera dell’Ue, Federica Mogherini, affinche’ sia risparmiata la vita ad Ali’ Mohammad Al-Nimr, condannato quando aveva 17 anni per aver partecipato a una manifestazione contro il governo di Riad.

Ali’ Mohammad al-Nimer ha oggi 21 anni. Fu arrestato nel 2012, quando ne aveva 17. La sentenza che lo condanna alla crocifissione e alla decapitazione e’ stata confermata dalla Corte Suprema e, se niente la fermera’, sara’ eseguita nei prossimi giorni. I promotori della petizione su Change.org hanno fatto sapere che mancano 198.954 firme alle 500.000 necessarie. Almeno 170.000 sono state raccolte negli ultimi quattro giorni. (AGI) .

LA GRANDE IPOCRISIA MONDIALE ANCHE DEL PONTEFICE

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *