Tragedia a Villabate, perde il lavoro e si uccide dandosi fuoco

Filed under: Cronaca |

Tragedia a Villabate, perde il lavoro e si dà fuoco dentro l’auto

disoccupato-suicida

Perde il lavoro e si toglie la vita. Un palermitano di 54 anni ha deciso di farla finita dandosi fuoco all’interno della sua auto, avvolta dalle fiamme in piazza Figurella, a Villabate, nei presi del mercato ortofrutticolo. A dare l’allarme alcuni passanti che hanno subito contattato la sala operativa dei vigili del fuoco. La vittima era originaria del quartiere di Villagrazia, e da poco si era trasferita da Palermo a Villabate.

Alcuni testimoni riferiscono che prima che l’auto, una Fiat Idea, prendesse fuoco l’uomo avrebbe telefonato alla figlia, come a volerle dare un ultimo saluto. In realtà si è trattato di un sms. “Perdono per quello che sto facendo, ti voglio bene…”, ha scritto. Poi si è chiuso dentro la vettura con una tanica di benzina e ha acceso il fuoco. Inutile la corsa della giovane verso il luogo della tragedia: quando è arrivata era troppo tardi per fermarlo.

Secondo una prima ricostruizione dei carabinieri della stazione di Villabate, che hanno ascoltato i familiari, il disoccupato sarebbe piombato in un tunnel dopo aver il posto di lavoro in una ditta di autotrasporti. Inutile l’intervento dei vigili del fuoco e dei sanitari del 118. Sul luogo della tragedia, davanti all’auto carbonizzata, i parenti si abbracciano, piangono, si disperano. “Non si può morire così – dicono tra le lacrime -, non è giusto”.

http://www.palermotoday.it/cronaca/villabate-suicidio-morto-incendio-auto.html

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *