TERRORE ISLAMICO A BRUXELLES RIESCE A FARE MORTI, FERITI E GRAVI DANNI

Filed under: EDITORIALI,In evidenza,Terrorismo,UE |
Bruxelles 21 marzo 2016 - terrore islamico multiplo nel cuore europeo.

Bruxelles 21 marzo 2016 – terrore islamico multiplo nel cuore europeo.

Non ho voglia di ripetere a pappagallo le notizie che continuano a giungere attraverso i media nazionali europei che hanno chiuso le stalle dopo che i soliti buoi sono fuggiti e sono in attesa di una rivendicazione, come se ce ne fosse ancora bisogno.

Inoltre non ho più voglia di dire le solite cose, oggi voglio precisare che non è vero che non possiamo fare nulla contro il terrorismo islamico, intanto già il fatto che si è cominciato a chiamarlo così dopo una decina d’anni che persone come me lo chiamavano con il proprio nome venivano denunciate come razziste, finalmente quasi tutti ormai concordano che questa matrice terroristica è di natura islamica.

Quanti morti e distruzione ci sono voluti perchè si giungesse a un così grande risultato?  TROPPI e questo grazie ai buonisti di sinistra di merda di cui siamo stanchi di possederne noi, quasi in esclusiva, la matrice.

Ora una possibilità di eliminare almeno una parte di queste forme di terrorismo esiste, infatti dopo tanti anni le varie intelligence nazionali hanno monitorato chi sono i portatori malvagi di questa ideologia in Europa, ed anzichè mantenerli avendo dato loro una casa, una pensione e dei sussidi sociali si deve procedere immediatamente alla loro espulsione, compreso le loro famiglie, che siamo stufi di mantenere mentre non solo ci sputano addosso con disprezzo, disprezzando la libertà e il civismo in cui vivono e godono nei nostri Paesi, ma cercano continuamente di sterminarci.

E’ giusto ed è doveroso che l’Europa accolga i profughi, ma è profondamente ancora più ingiusto che l’Europa sia diventata il ricettacolo degli immigrati clandestini islamici, che hanno fatto della loro patria d’accoglienza una cloaca pronta ad inghiottire gli europei stessi con morte e distruzione.

Tutti questi personaggi e sono migliaia in tutta Europa e conosciuti dalle autorità vanno paracadutati sui loro paesi d’origine, perchè di loro si sa tutto e quelli che hanno mentito sulla loro nazionalità e non se ne conosce la provenienza, c’è sempre il mare Mediterraneo e possono essere imbarcati su una carretta di quelle che sono giunte nei nostri porti per rimandarle accompagnate dalle motovedette europee che tornino sui suoli islamici e chissenefrega se di là del Mediterraneo verranno accolti a schioppettate. Ben gli sta.

La legittima difesa non riguarda solo gli individui singolari nella loro casa, visto che l’Europa è la casa naturale degli Europei, gli estranei portatori di patologie perniciose e mortali come l’islam, che vuole distruggere tutti i non islamici, vanno eliminati e visto che noi siamo così buonisti da non metterli in galera e tanto meno di condannarli a morte, rispediamoli almeno al mittente.

Una sana pedata nel culo è la miglior risposta da dare a questi zozzoni killer seriali.

Adriana Bolchini – Lisistrata

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *