L’accusa de Le Iene: “Bloccato il video su Renzi”

Filed under: Cronaca |

filippo_roma-iene

La par condicio blocca le Iene. E così il servizio di Filippo Roma su Renzi che promette di aggiornare il “nomenclatore tariffario”, ovvero la lista delle protesi rimborsate dal servizio sanitario, non andrà in onda.

“Il servizio sul tema dei diritti dei disabili, con ogni probabilità non sarà trasmesso a seguito di un intervento dell’Agcom – denuncia Marco Cappato dell’associazione “Luca Coscioni” -. Le motivazioni sarebbero quelle del rispetto della “par condicio”. Eppure la vicenda non ha nulla ha a che vedere con il referendum e le Iene comunque trasmettono regolarmente servizi che coinvolgono, anche non in luce positiva, esponenti del “No”-. Sarebbe davvero grave se, per il solo fatto che Renzi non fa un’ottima figura, il servizio venisse cancellato”.

“Sono due anni che lo tampiniamo sul problema – dice oggi Roma a Repubblica -. Ci dice che lo farà, ma puntualmente non succede. Bisogna dargli atto che ci sta mettendo mano, perche il testo nuovo c’è, è in attesa a Palazzo Chigi, ma doveva essere approvato il 9 novembre e non è stato fatto. Come inviato sono molto dispiaciuto. Nelle scorse settimane abbiamo intervistato i ministri Madia e Pinotti, non abbiamo avuto problemi. Perchè loro sì e Renzi no?”. La redazione ha così deciso di pubblicare oggi il video sul sito e su Facebook. “Non riusciamo a capire cos’è successo, fino alla settimana scorsa siamo andati in onda con tutti i politici, adesso si crea questo problema – protesta anche Davide Parenti, ideatore del programma -. Teniamo molto a quel servizio, va pubblicato. Sono due anni che stiamo dietro alle famiglie dei disabili che ci hanno dato mandato di fare questa battaglia per loro”.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/laccusa-de-iene-bloccato-video-su-renzi-1331116.html

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *