“L’ultima privatizzazione, poi siamo nudi”

Filed under: Economia |

Il punto di Giulietto Chiesa

Quello che sta accadendo avrebbe dovuto generare un’ondata di sdegno e di protesta, invece niente. Non solo ci mettono un’altra volta le mani in tasca ma violano la Costituzione. Ci vogliono togliere anche la Cassa Depositi e Prestiti,  probabilmente l’ultimo strumento di cui l’Italia dispone per difendersi da ulteriori espropri.

cassa-deposti-e-prestiti

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *