Accoltella alla gola una militare, fermato soldato Usa ad Aviano

Filed under: Cronaca |

Aviano – Cameron Ashley Owens inquadrato dalla telecamera dopo aver accoltellato una soldatessa americana

Un militare americano, 19enne aviere in missione in Italia, è stato fermato dai carabinieri della stazione di Aviano (Pordenone) per il tentato omicidio di una 21enne militare americana in servizio nella base Usaf. In base alla ricostruzione dei militari, l’uomo, intorno alle 4 di ieri mattina in uno dei dormitori, ha sorpreso nel sonno la ragazza e l’ha colpita più volte, con un coltello da cucina, alla gola, al volto e alle braccia.

Solo le urla terrorizzate della donna, che non conosceva né frequentava il collega, hanno fatto desistere il 19enne. La donna è stata soccorsa da alcuni commilitoni e trasportata al pronto soccorso di Pordenone, dove gli è stata riscontrata una ferita da taglio al volto e al collo giudicata guaribile in 15 giorni.

Dai sistemi di videosorveglianza interni alla base, dalle numerosissime testimonianze, e dai rilievi sulla scena del crimine si è arrivati al 19enne. Rintracciato nel primo pomeriggio all’interno della struttura militare, l’aviere ha confessato, fanno sapere i carabinieri, senza saper giustificare razionalmente le ragioni del gesto.

Il 19enne è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio ed è stato portato nel carcere a Pordenone. Già oggi le autorità statunitensi ne chiederanno la custodia per il giudizio, secondo loro giurisdizione in base agli accordi stipulati nella Convenzione fra gli Stati partecipanti al Trattato del Nord Atlantico del 1955. Proseguiranno da parte degli organi investigativi americani gli accertamenti per far luce sui contorni della vicenda e trovare l’arma del delitto. ADNKRONOS

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *