Mattarella a Bergoglio: Grazie per rilanciare il progetto di integrazione continentale

Filed under: Interni,Strategia |

“Questo tempo, denso di prospettive di progresso per l’umanità ma anche di motivi di inquietudine, rende particolarmente acuto l’anelito di pace, di giustizia e di rinascita che la festa di Pasqua simboleggia e sul quale Vostra Santità invita costantemente a riflettere”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato a Papa Francesco, “in occasione della Santa Pasqua”, rivolgendo al Pontefice “a nome del popolo italiano e mio personale, i più sentiti e calorosi auguri”.

“L’alto magistero e la sua instancabile azione pastorale – sottolinea Mattarella – continuano, infatti, a rappresentare una feconda fonte di ispirazione, in particolare nella ricerca di soluzioni giuste, eque e sostenibili per le grandi sfide che la comunità internazionale è chiamata ad affrontare”.

“In particolare, l’attenzione che Vostra Santità ha rivolto all’Europa con il discorso ai Capi di Stato e di governo e ai vertici delle istituzioni dell’Unione Europea alla vigilia del 60mo anniversario della firma dei Trattati di Roma costituisce un incoraggiamento a rilanciare il grande progetto di integrazione continentale”, ricorda Mattarella.

“Le prossime festività pasquali mi offrono l’occasione, Santità, di ringraziarla per la premura pastorale verso l’Italia, testimoniata da ultimo dalle sue recenti visite a Milano, Carpi e Mirandola”, dice ancora il presidente della Repubblica.

In attesa di accoglierLa prossimamente al Quirinale, Le rinnovo l’espressione dei miei sentimenti di amicizia e di profonda considerazione per la sua alta missione apostolica, uniti agli auguri di tutti gli italiani per la Santa Pasqua e per la fausta ricorrenza del suo onomastico, ormai prossimo”, conclude il testo del Quirinale. ADNKRONOS

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *