Milano: risse tra clandestini e degrado. Residenti: “non ce la facciamo piu'”

Filed under: Milano e Lombardia |

Rissa Huba via Sammartini Stranieri | Milano 20 aprile 2017

Un violento diverbio con rissa nei pressi dell’hub di via Sammartini è scoppiato giovedì. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie della polizia locale che hanno placato gli animi. Non risultano feriti.

I residenti della zona lamentano una situazione “da tempo non sostenibile” di difficile integrazione con i richiedenti asilo e gli stranieri che vivono e dormono nell’area.

I genitori non possono più portare i bambini a giocare perché i giardinetti sono stati trasformati in un bagno pubblico, con le persone che si arrangiano lì per non fare la fila ai pochi bagni chimici disponibili – scrive il Comitato Greco 2.0 -. Anziani che non possono più trascorrere qualche ora sulle panchine situate nella prima parte della ciclabile della Martesana, perché perennemente occupate. Panni stesi sugli alberi, bivacchi, schiamazzi, bottiglie di birra abbandonate ovunque, gente che dedita al consumo di oppiacei, prostituzione… una situazione oramai definita “insostenibile” da molti, tanto che alcuni paventano prima o poi possa sfociare in incidenti”.

“La cosa realmente preoccupante è che per la prima volta i componenti di una comunità pacifica e accogliente hanno parlato di “reagire” e “manifestare”, un sintomo che le autorità non dovrebbero sottovalutare, prendendo immediatamente seri provvedimenti per ristabilire ordine e igiene pubblica – prosegue il gruppo -. Provvedimenti che ci sentiamo di indicare quali: triplicare il numero dei bagni chimici spostandoli lontano dai giardinetti, igienizzare la zona e aumentare gli uomini della Locale che presidiano l’hub, chiedendo siano accostati dall’Esercito, in modo non sorveglino solo gli ingressi, ma anche i giardinetti adiacenti e il primo tratto della Martesana. Uomini che non si limitino a fare gli osservatori, ma che impongano anche il rispetto delle regole, prima che a qualche cittadino salti in mente di farlo da se con tutte le conseguenze del caso.

Non passa giorno che le cronache parlino di risse all’interno dell’hub di via Sammartini“, scrive in una nota Alessandro De Chirico, vice capogruppo di Forza Italia a Palazzo Marino, augurandosi che la polizia locale intensifichi il presidio. “Mi impegnerò affinché la struttura sia immediatamente dotata di un maggior numero di bagni chimici spostandoli contestualmente lontano dai giardinetti”; continua l’esponente “azzurro” chiedendosi se chi ha scatenato la rissa è stato identificato e se si provvederà all’espulsione dall’Italia.

http://loreto.milanotoday.it/stazione-centrale/rissa-sammartini-hub.html

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *