Islam, Pakistan: non vuole che la moglie lavori, marito la decapita con una mannaia

Filed under: Fondamentalismo |

ISLAMABAD, 7 AGO – Desta scalpore in Pakistan il caso di una donna di 37 anni decapitata ieri a Lahore, provincia di Punjab, dal marito che pretendeva la moglie abbandonasse il lavoro in una fabbrica. Lo riferisce oggi la tv DawnNews.

L’uomo, di nome Afraheem, è latitante ed è attivamente ricercato dagli agenti. In base ad una prima ricostruzione della vicenda si è appreso che il marito aveva chiesto a sua moglie Nasreen, 37 anni e madre di tre figli, di abbandonare il lavoro in una fabbrica di Manga Mandi, cosa però che lei si è rifiutata di fare. Così ieri l’uomo ha atteso che la donna dormisse, quindi è entrato in camera, ha chiuso a chiave la porta, ed ha decapitato la moglie con una mannaia, dandosi poi alla fuga. (ANSA)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *