Germania: fu legale aprire le frontiere ai migranti nel 2015? No!

Filed under: Europa |

Il governo tedesco aveva legalmente il diritto di decidere l’apertura totale delle frontiere ai rifugiati nel 2015, senza chiedere al Parlamento ? ll quesito, con un chiaro retrogusto elettorale, sta agitando il dibattito politico tedesco alla vigilia del voto.

Due anni fa la misura aveva consentito l’ingresso in Germania a oltre un milione di persone, in maggioranza profughi siriani, ora un parere degli esperti richiesto dal Bundestag suggerisce che quella decisione, presa in quel modo, forse non aveva un fondamento legale. Secondo la legge, il Parlamento ha il diritto di esprimersi su tutte le materie essenziali. Il conflitto riguarda proprio l’interpretazione di questo concetto. L’accoglienza dei rifugiati è una materia essenziale oppure no? Nel dettaglio, ad esempio, i migranti giunti in Germania transitando dall’Austria, un paese sicuro, dovevano essere accolti o respinti?

All’epoca la cancelliera Angela Merkel prese la decisione dopo aver consultato i ministri e non il Parlamento. Allora, l’opinione pubblica era favorevole all’accoglienza e nessuno si fece troppe domande. Oggi, la situazione è diversa e dunque alla cancelliera viene chiesto conto di quella decisione umanitaria.

EURONEWS

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *