Stupri di Rimini, il padre dei marocchini arrestati: “Tra due anni saranno liberi”

Filed under: Cronaca |

IL PADRE DEI DUE MAROCCHINI STUPRATORI: "TRA DUE ANNI SARANNO LIBERI E PULITI"Ecco a cosa può arrivare l'arroganza e il senso di impunità di certa gente: lui andrebbe rispedito a casa sua all'istante e i suoi figli dovrebbero marcire in galeraSE ANCHE PER TE E' UNA VERGOGNA CONDIVIDI

Pubblicato da Silvia Sardone su Mercoledì 13 settembre 2017

“Tra due anni usciranno di carcere e saranno di nuovo liberi. Andranno a lavorare e avranno modo di farsi una famiglia”: a parlare è il padre dei due marocchini arrestati a Rimini con l’accusa di aver stuprato una ragazza polacca e una transessuale nella notte del 26 agosto scorso.

L’uomo ha parlato in esclusiva alle telecamere del programma Matrix, in onda su Canale 5. Come riportato anche da Tgcom24, il genitore si è detto dispiaciuto: “Hanno fatto una cosa brutta, ma ormai è capitato. Sono dei ragazzini”.

Per fare l’intervista le telecamere di Matrix sono dovute entrare nella sua abitazione, dove l’uomo sta scontando sei mesi di arresti domiciliari per furto e per essere rientrato illegalmente in Italia: “Dopo 30 anni che sono in questo Paese mi hanno dato anche un anno di carcere”. Il padre dei due marocchini non ha dubbi su come andranno le cose: “Sono ancora giovani. Speriamo che escano puliti dal carcere e possano andare avanti con la loro vita”.

http://www.today.it/rassegna/stupri-rimini-padre-marocchini-intervista.html

La madre invece minacciava la vicina di casa di farla stuprare dai figli

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *