Arabia Saudita, minacce dopo tweet con la moglie alla prima lezione di guida: “Vergognatevi”

Filed under: Fondamentalismo |

Dopo l?annuncio di re Salman di concedere il diritto di condurre l?auto alle donne del suo Paese, Faisal BaDughaish si è fatto un selfie con la consorte al volante ma è stato messo alla gogna.


Tre giorni dopo il decreto regale di Re Salman che concede da giugno la licenza di guida alle donne, Faisal BaDughaish non ci ha pensato due volte e ha portato sua moglie in un parcheggio di un centro commerciale per la prima lezione al volante, dal momento che è vietato farlo sulle strade principali del Paese. Poi, la coppia, sorridente, si è immortalata in un selfie subito finito su Twitter, scatenando un mare di polemiche tra i sauditi più conservatori. “Vergognatevi”, l’attacco meno duro ricevuto.

Il tweet dello scandalo: “Ho iniziato a insegnare a mia moglie a guidare in un parcheggio, ??in modo sicuro e legale, aspettando che la legge entri in vigore”, ha scritto sul suo profilo Twitter l’uomo, un analista in una società di gas e petrolio di Dhahran, nell’est dell’Arabia Saudita, a corredo di quella foto-ricordo.

Ma la reazione all’immagine – ritwittata migliaia di volte – è stata feroce e ha mostrato quant’è controversa la questione sulla quale si è espresso anche il sovrano, facendo sì che il divieto alle donne di guidare, unico al mondo, decadesse per sempre.

Le reazioni e gli attacchi Qualcuno ha approvato il gesto di BaDughaish, ma nella maggioranza dei casi è stata una pioggia di: “Vergognatevi”. Molti messaggi erano a tal punto minacciosi che l’uomo si è dovuto rivolgere al Dipartimento contro il Cybercrime dell’Arabia Saudita.

Le donne saudite hanno, invece, risposto positivamente al tweet dicendo che anche loro stavano aspettando lezioni dagli uomini della loro famiglia. “Domani anche mio ??figlio Azzam mi insegnerà a guidare”, ha scritto Amal Nadhreen. E un’altra: “Mio figlio mi insegnerà a guidare, anche se mio marito non vuole”. Alcuni uomini, come Faisal Alshehri, hanno apprezzato quel gesto: “Stiamo tutti seguendo il tuo esempio”.

Alla Bbc Arabia, BaDughaish ha rivelato che sia lui che sua moglie hanno aspettato “con impazienza” la legge che permette alle donne di guidare e che l’intento del selfie era di incoraggiare i sauditi a tenere lezioni al volante alle loro donne.

www.tgcom24.mediaset.it

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *