Roma: nuovo caso di tubercolosi, è il barista dell’ospedale Fatebenefratelli

Filed under: Cronaca |

ROMA, 23 OTT – Un nuovo caso di tubercolosi (Tbc), il settimo in poco più di quattro mesi, si é verificato all’ospedale Fatebenefratelli dell’Isola Tiberina, a Roma. Ma stavolta a differenza dei sei precedenti non si tratta di un sanitario, bensì di un uomo che lavora nel bar dell’ospedale per conto di una società esterna, secondo quanto si apprende.

La persona contagiata, di circa 35 anni, avvertendo dei sintomi ha svolto tutti gli esami anche radiologici e la tomografia assiale computerizzata (tac), che hanno confermato la diagnosi di tbc. E’ stato messo in isolamento in attesa di un posto all’ospedale Spallanzani di Roma, specializzato in malattie infettive.

I sei casi precedenti hanno riguardato medici e infermieri di prima linea, in reparti come il pronto soccorso o la breve osservazione, compresa una studentessa impegnata nel tirocinio. Finora uno solo dei sei – tutti asintomatici, a differenza del settimo – é evoluto in tbc conclamata, ma alcuni restano sotto osservazione. L’ospedale ha sempre negato una epidemia. (ANSA)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *