Terremoto in Iraq e Iran, decollati i primi aiuti italiani

Filed under: Medioriente |

Un forte terremoto di magnitudo 7.2 ha colpito la regione di Sulaymaniyya, in Iraq, nei pressi del confine con l’Iran. La scossa è stata sentita da Israele fino al Pakistan, passando per la Turchia, gli Emirati Arabi Uniti, il Kuwait e il Libano.

E’ di oltre 400 il numero ufficiale delle vittime del violento terremoto, migliaia i feriti e almeno centomila le persone che hanno urgente bisogno di aiuto. L’Italia ha prontamente risposto all’emergenza, dopo la promessa via Twitter fatta dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni: è decollato l’aereo dell’Aeronautica militare con gli aiuti umanitari per le popolazioni colpite.

La maggior parte delle vittime e dei 5.300 feriti, secondo l’ente preposto ai soccorsi, si trova in territorio iraniano.

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *