Perseguitava consigliere FdI, arrestato marocchino

Filed under: Cronaca |

RIMINI, 5 DIC – I carabinieri di Rimini hanno arrestato un marocchino 38enne, regolare in Italia dal 1994, che da giorni minacciava e perseguitava un consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Gioenzo Renzi, e la sua famiglia residente a Borgo Marina. Lo ha confermato lo stesso Renzi in un incontro con la stampa, raccontando che tutto è iniziato a fine novembre.

Il consigliere è stato minacciato anche per la sua attività politica, con la ‘richiesta’ di lasciar perdere la questione della moschea della quale Renzi da tempo chiede un adeguamento. Tra sabato e domenica l’episodio più grave, quando un pezzo di asfalto è stato scagliato contro il portone dell’abitazione del politico. Immediato l’intervento dei carabinieri che hanno bloccato il 38enne, arrestato per minacce e danneggiamenti. Processato in direttissima, è stato condannato a un anno e un mese, con divieto di dimora a Rimini. (ANSA)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *