Scontri a Gaza e in Cisgiordania tra palestinesi e polizia

Filed under: Medioriente |

Scontri a Gaza e in Cisgiordania tra manifestanti palestinesi e soldati israeliani durante le proteste indette all’indomani della decisione americana di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele, a cui hanno aderito migliaia di persone.

Scontri sono stati segnalati a sud di Ramallah, dove i soldati israeliani hanno disperso i manifestanti con gas lacrimogeni e idranti; a Betlemme, dove i palestinesi hanno scagliato sassi contro le forze di sicurezza; e nella Striscia di Gaza, dove decine di palestinesi si sono radunati vicino alla barriera con Israele e hanno lanciato sassi contro i soldati. A Gaza tre palestinesi sono rimasti feriti, uno dei quali in modo grave.

Le organizzazioni palestinesi hanno indetto per oggi uno sciopero generale e proteste di piazza e si sono riunite a Gaza per organizzare “la giornata della rabbia” annunciata dal leader di Hamas, Ismail Haniyeh, per domani, come ha riferito la tv satellitare panaraba al Jazeera. askanewes

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *