Finanziamenti libici a Sarkozy: intermediario arrestato a Londra

Filed under: Europa |

Si tratta di un imprenditore fermato a Londra: Alexandre Djouhri. Avrebbe agito come intermediaro dei finanziamenti provenienti dalla Libia destinati alla campagna elettorale di Sarkozy nel 2007.

Era ricercato da tempo Alexandre Djourhri, l’uomo d’affari francese arrestato nella giornata di domenica a Londra. L’intermediario finanziario, fermato ad Heathrow è al centro dei sospetti finanziamenti libici alla campagna presidenziale di Nicolas Sarkozy nel 2007.

L’inchiesta iniziata nel 2013, aveva portato alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo in Svizzera nel 2016. Nel settembre dello stesso anno l’imprenditore non si era presentato ad un interrogatorio. Da qui la richiesta della magistratura francese di emettere un mandato di cattura internazionale.

Secondo le accuse, Muhammar Gheddafi avrebbe finanziato la campagna elettorale di Sarkozy, alle presidenziali del 2007. Uno scenario confermato anche dal secondogenito del Colonnello durante un’intervista ad Euronews nel 2011, in cui dichiara di essere in possesso delle prove. La Francia di Sarkozy era stato il primo paese ad aver riconosciuto il Consiglio di transizione dei ribelli. EURONEWS

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *