Gas di scarico, Volkswagen avrebbe effettuato test su uomini e su scimmie

Filed under: Europa |

La Volkswagen, la maggiore casa automobilistica al mondo, avrebbe effettuato su 25 esseri umani dei test sulle conseguenze delle inalazioni di ossidi di azoto tossici (NOx). Lo scrive oggi la Sueddeutsche Zeitung, all’indomani delle rivelazioni del New York Times, secondo le quali la VW ha contribuito al finanziamento di esperimenti su 10 scimmie nel 2014.

Lo scandalo “dieselgate”, che due anni fa ha travolto prima la VW e poi altre case automobilistiche, ha messo in luce un consolidato sistema per falsare i test di controllo delle emissioni di gas dalle auto diesel, così da farle rientrare nel rispetto dei limiti di emissioni di NOx quando invece nella realtà li avevano superati di molto.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità vi sono “prove crescenti” che l’esposizione al biossido di azoto “possa aumentare i sintomi di bronchite e asma, oltre a portare a infezioni respiratorie e riduzione della funzionalità polmonare e della crescita”. (askanews)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *