Lombardia: etno-masochisti contro etno-nazionalisti

Filed under: Milano e Lombardia |

“Le parole di Attilio Fontana sulla razza bianca (che rischia di estinguersi) spiegano più di tante altre parole perché serviva e serve la presenza di una lista europeista, cioè sostenitrice della società aperta, alle elezioni lombarde a sostegno di Giorgio Gori. Nella regione motore d’Italia e nella città più europea che c’è, lo scontro tra europeisti e sovranisti è purtroppo più vivo che mai”. Lo ha detto Piercamillo Falasca, promotore di +Europa con Emma Bonino, intervenendo a Milano nel corso di una conferenza stampa con Marco Cappato, Valerio Federico e Barbara Bonvicini per le elezioni regionali.

“Spero che la scelta tutta politicista di Liberi e Uguali di non sostenere Gori non si traduca nel più grande favore agli etno-nazionalisti. Il voto per LeU in Lombardia e a livello nazionale – ha concluso Falasca – rischia di essere il voto più ‘leghista’ che ci sia…”. (askanews)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *