Elezioni, Boldrini: il governo Gentiloni non può andare avanti a interim

Filed under: Interni |

ROMA, 23 FEB – “La legge elettorale, nella eventualità che non si riesca ad avere una maggioranza di governo, deve essere rivista. S’ha da fare questa legge in qualche modo, chi ci sarà nel governo di scopo si vedrà, è inutile riandare al voto con questa legge elettorale”. Lo ha detto Laura Boldrini, presidente della Camera ed esponente di LeU a Radio Capital.

“Bisogna vedere il voto del Parlamento – ha concluso Boldrini rispondendo ad un’altra domanda – non è che il governo Gentiloni può andare avanti a interim per un anno, gli affari correnti hanno un limite fino a quando c’è il nuovo Parlamento”. ansa

Renzi e Berlusconi usano “i guanti bianchi” tra loro “il che fa pensare male, fa pensare a un voto utile; che parli di flat tax uno condannato per frode fiscale non si può sentire, vuole dire che in Italia la politica non è presa seriamente e fa pensare, eppure sono una delle poche a dirlo, io non ho mai sentito Renzi dirlo”. Così a Circomassimo su Radio Capital la presidente della Camera Laura Boldrini.

“Fare previsioni mi sembra azzardato. A me sembra che il Pd e Forza Italia diano prova di non sfiorarsi troppo anche nel dibattito pubblico e questo ai maligni fa pensare che forse c’e’ una alleanza ma sono speculazioni che è improprio fare, la legge elettorale è molto complicata, il fatto che il 40% non ha ancora deciso chi votare, come si fa a pensare agli schemi futuri? Non mi azzardo. Un po’ di sospetto, certo, c’è, mi sembra di vedere prove tecniche: quando le alleate, Bonino e Lorenzin, dicono che ci potrebbero essere le larghe intese.. non credo che parlino a titolo personale”.

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *