Cuneo: 19enne marocchino arrestato per terrorismo

Filed under: Terrorismo |

di Askanews

Si intesificano i controlli e l’allerta sicurezza in vista della Pasqua. Un nuovo blitz, nel piemontese, ha portato al fermo di un 19enne marocchino, residente in Italia, Hadouz Ilyass, con l’accusa di istigazione a delinquere per finalità di terrorismo e partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo.Le indagini dei carabinieri del Ros e del comando provinciale di Cuneo, coordinate dalla procura distrettuale di Roma, hanno mostrato come, attraverso i suoi numerosi account social abbia propugnato, rilanciandola, un‘intensa propaganda jihadista inneggiante al martirio, alla ricompensa che Dio concederà alla comunità dei musulmani impegnati nella jihad e alla punizione che riserverà ai miscredenti, esaltando le gesta, il valore ed il coraggio dei combattenti in nome di Allah.

L’operazione fa seguito a quella delle Digos di Roma e Latina che ha smantellato una rete terroristica legata ad Anis Amri, il tunisino autore della strage al mercatino di Natale di Berlino, e ucciso a Milano nel dicembre del 2016. Sono stati arrestati il 38enne sedicente palestinese Napulsi Abdel Salem, attualmente detenuto per stupefacenti, per i reati di addestramento a attività con finalità di terrorismo e condotte con finalità di terrorismo e 4 tunisini accusati di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. (askanews)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *