LISISTRATA E’ IN LUTTO: HANNO BOMBARDATO LA SIRIA

Filed under: EDITORIALI,Guerre,Medioriente,Strategia |

Dolore e lutto

Lisistrata è in lutto e piange la sorte di quei siriani che sono finiti sotto i “benefici” missili americani, se ne avessi la possibilità vorrei chiedere ai loro famigliari sopravvissuti se il loro dolore è meno forte di quello dei sopravvissuti delle presunte vittime del gas siriano.

Da una nave militare americana di stanza nel Mediterraneo è stato sferrato un violento attacco a suon di missili contro la Siria, che ovviamente hanno fatto molti morti e feriti, ma di cui poco parlano i media accreditati.

Questa volta USA, Gran Bretagna e Francia, hanno agito in branco, come que ragazzi vigliacchi che hanno bisogno di essere in tanti per attaccare le loro deboli vittime, infatti la prima potenza mondiale, unita ad altre due potenze come GB e Francia, nemmeno si vergognano di aver attaccato la Siria, ormai stremata da anni di guerra, di terrorismo islamico  e di bombardamenti “sani” che come tutti sanno non mietono ne vittime, ne producono distruzione.

Sono semplicemente senza parole, ma vi do la mia parola che me ne ricorderò, come ricordo tutto del nostro passato, perché dimenticare fa commettere altri e peggiori errori, come l’attacco alla Siria.

Adriana Bolchini – Lisistrata

 

N.D.R. Si dice che a pensare male si fa peccato, ma meglio essere prudenti:  Perché Trump ha dichiarato già missione compiuta? Non è che avevano loro nei posti bombardati qualcosa da “incenerire” visto l’atteggiamento che gli USA di Obama hanno tenuto per anni anti ASSAD e il foraggiamento economico dato in sostegno ai terroristi islamici, finché gli sono serviti?

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *