PAZZESCO: ESPULSI DIPLOMATICI RUSSI DALL’ITALIA DAL GOVERNO DIMISSIONARIO

Filed under: EDITORIALI,Esteri,Europa,Strategia |

logo del governo italiano

Ancora una volta l’Italia fa la figura del pulcinella, infatti in base a cose successe in Inghilterra e negli Stati Uniti e non sul suolo italiano, espelle diplomatici russi, così tanto per finire di leccare le scarpe ai loro padroni europei e non soltanto europei.

Bel regalo ci hanno fatto i comunisti mentre se ne stavano andando fuori dalle palle, perché noi la Russia l’abbiamo qui vicino in territorio Europeo, e chi se ne frega di quello che è successo in Inghilterra e in America, perché farci carico di rendere cattivi i nostri rapporti con un vicino che invece potrebbe anche esserci utile, almeno dal punto di vista commerciale, se non politico, infatti Matteo Salvini e Giorgia Meloni si sono molto arrabbiati per questa decisione immotivata che è una vera porcata fatta all’Italia e agli Italiani.

Il governo dimissionario aveva il dovere di astenersi, lasciare che il nuovo governo ci ragionasse sopra e poi semmai lo avrebbe deciso lui quale direzione prendere e magari ne avrebbe presa un’altra di pace e non di segregazione tanto per prepararci ancora ad una guerra, che può anche non essere fatta di bombardamenti, ma di sanzioni economiche e di cattivi rapporti, mentre un futuro di dialogo sarebbe stato molto meglio e meno male che i sinistri hanno sempre vantato la loro superiorità intellettuale, il loro pacifismo ed anche in questa circostanza hanno dimostrato con i fatti di essere i peggiori bugiardi di tutto l’emisfero politico italiano.

Adriana Bolchini – Lisistrata

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *