Russia: gli Occidentali riflettano sulle conseguenze delle loro minacce

Filed under: Medioriente |

Gli occidentali devono “riflettere seriamente sulle conseguenze” delle loro “minacce” di colpire la Siria, in risposta a un sospetto attacco chimico attribuito al regime di Damasco. È l’appello lanciato dal governo della Russia, che ha assicurato di non volere “un’escalation”.

“Chiediamo a tutti i membri della comunità internazionale di riflettere seriamente sulle possibili conseguenze di queste accuse, minacce e azioni pianificate” a carico del governo siriano, ha dichiarato la portavoce della diplomazia russa Maria Zakharova durante una conferenza stampa.”Nessuno ha conferito il diritto ai responsabili occidentali di attribuirsi il ruolo di poliziotto del mondo, a volte di inquisitori, procuratori, giudici e carnefici”, ha proseguito Zakharova, “La nostra posizione è molto chiara e concreta: noi non vogliamo un’escalation”.(fonte AFP)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *