Governo Lega-M5s: Mattarella vuole programmi, non bozze

Filed under: Interni |

Ma all’orrido (e mai eletto) governo Gentiloni, quali programmi ha chiesto?

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, esaminerà i programmi definitivi che gli verranno sottoposti dalle forze politiche che concluderanno accordi di governo. E’ quanto precisano al Quirinale, rispondendo a chi chiede se il Capo dello Stato abbia ricevuto testi contenenti bozze del contratto di governo che stanno definendo M5S e Lega.

Al Quirinale confermano che durante le consultazioni di lunedì scorso, le delegazioni dei due partiti hanno voluto lasciare al presidente la bozza dell’accordo di programma come era stato definito fino a quel momento. Tuttavia il capo dello Stato non esamina bozze, ma i testi definiti, frutto della responsabilità dei partiti che concludono accordi di governo. Mattarella quindi finora non ha visionato nè sollecitato alcun documento. ADNKRONOS

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

2 Responses to Governo Lega-M5s: Mattarella vuole programmi, non bozze

  1. L’esame del programma spetta al Parlamento che lo approva col voto di fiducia, non a Mattarella.

    Lidia
    16/05/2018 at 23:08
    Rispondi

    • Fanno sempre quello che vogliono e si mettono persino la costituzione sotto il sedere quando gli fa comodo.

      Lisistrata
      03/06/2018 at 15:35
      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *