Milano, furto in casa del sindaco Sala: arrestate tre Rom

Filed under: Milano e Lombardia |

di Askanews

Donne insospettabili e con abiti di marca che svaligiavano appartamenti nel centro di Milano. Le ladre sono state arrestate dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano che hanno anche scoperto il loro covo, un vero e proprio supermarket di brand del lusso. Recuperati numerosissimi accessori, borse, foulards, pellicce.

Secondo gli investigatori la banda sarebbe colpevole di diversi furti messi a segno nell’ultimo biennio in lussuosi appartamenti nel centro di Milano. Fatale, per loro, è stato il colpo commesso il 27 maggio scorso nell’appartamento del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel quartiere Brera.A incastrare le tre ladre, di diverse nazionalità, ma di etnia rom, è stata un’impronta digitale lasciata da una di loro sull’anta di un armadio proprio in casa di Sala.

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *