Assalto a Ceuta, 600 migranti sfondano il ‘muro’ spagnolo

Filed under: Immigrazione |

Circa 600 migranti hanno raggiunto la Spagna dopo aver preso d’assalto il reticolato che divide il Marocco dal territorio spagnolo di Ceuta, attaccando anche alcune guardie di sicurezza con lanci di calce viva.

Circa 800 migranti, in arrivo dal Marocco, hanno forzato oggi la barriera nell’enclave spagnola di Ceuta, scavalcando la doppia recinzione di sette metri di altezza e ingaggiando una battaglia con la polizia marocchina e la Guardia Civil spagnola che ha provocato decine di feriti. Lo riferisce la polizia spagnola sottolineando che oltre 600 di loro sono riusciti a entrare in territorio spagnolo. E’ il più grande sconfinamento da quando, nel febbraio 2017, oltre 850 migranti riuscirono ad entrare nell’enclave in quattro giorni.

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *