Diciotti, Salvini indagato. Atti al tribunale dei ministri

Filed under: Giustizia |

Il ministro Salvini e un capo di gabinetto sono stati indagati dai Pm di Agrigento in merito alla vicenda Diciotti.

“La Procura di Agrigento, al termine dell’attività istruttoria compiuta a Roma,- si legge in una nota – ha deciso di passare a noti il fascicolo, iscrivendo due indagati, un ministro e un capo di gabinetto, e trasmettendo doverosamente i relativi atti alla competente Procura di Palermo per il successivo inoltro al tribunale dei ministri del capoluogo”.

Lo comunica in una nota la Procura di Agrigento. Nella capitale il Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio ha ascoltato come persone informate dei fatti alcuni funzionari del ministero dell’Interno nell’ambito dell’inchiesta sulla nave della Guardia Costiera ferma nel porto di Catania. Le audizioni si sono tenute negli uffici della Procura di Roma.

Intanto solo 13 dei 17 migranti che avrebbero dovuto lasciare la nave Diciotti per emergenze mediche sono effettivamente scesi dal pattugliatore della Guardia Costiera. Quattro donne, infatti, si sono rifiutate di scendere perchè sono con dei familiari e hanno preferito rimanere a bordo con loro.

ANSA

Evidentemente, non stavano affatto male, ma sono in gita di piacere in l’Italia.

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *