Francia, attacco con coltello al grido ‘Allah akbar’: 2 morti

Filed under: Terrorismo |

Torna la paura in Francia. Due persone sono morte e una è rimasta ferita in un attacco con coltello a Trappes, sobborgo a una trentina di chilometri da Parigi. Lo riferisce l’emittente Rtl, secondo cui l’aggressore avrebbe urlato “Allah Akbar” durante l’intervento della polizia, a seguito del quale è stato ucciso. L’uomo, nato nel 1982 e noto ai servizi di sicurezza, era stato condannato nel 2016 per apologia del terrorismo, tuttavia l’aggressione sarebbe riconducibile ad una controversia familiare.

I media francesi riferiscono che le due vittime sarebbero la madre e la sorella dell’assalitore. Secondo le prime informazioni, l’assalitore avrebbe aggredito le persone per strada, prima di barricarsi in una casa, dove è stato circondato dalle forze speciali, che lo hanno “neutralizzato”. L’Is rivendica la responsabilità dell’attacco. L’agenzia di stampa Amaq, affiliata allo Stato islamico, ha detto che l’aggressore era un “militante dell’Is”. (AdnKronos)

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *