Romeno molesta una ragazza e prende a pugni il fidanzato che la difende

Filed under: Cronaca |

BOLOGNA, 6 SET – Si è avvicinato a una ragazza con la scusa di chiedere un’informazione e l’ha molestata, ma a pochi metri c’era il fidanzato, un poliziotto fuori servizio del Reparto Mobile di Bologna. E’ successo verso le 22.30 di ieri in via Santo Stefano, pieno centro storico. A prendere di mira la ragazza è stato un 24enne di origine romena, denunciato per violenza sessuale e arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, visto che ha reagito in modo aggressivo nei confronti del poliziotto, preso a pugni in faccia.

L’agente, un 32enne campano, aveva accompagnato a casa la fidanzata 24enne, ma era rimasto in sella allo scooter in attesa che lei entrasse nel portone. In quel momento il romeno, in bicicletta, l’ha avvicinata. Il poliziotto è subito intervenuto, qualificandosi e cercando di fermare il 24enne, che ha reagito procurandogli un trauma facciale guaribile in cinque giorni. La colluttazione è stata interrotta dall’arrivo delle ‘Volanti’, dopo che la ragazza aveva chiamato il 113. ANSA

Share This Post

DiggGoogleTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *