Home » Archives by category » CRIMINI » Violenze
SOLIDARIETA’ AL SIGNOR MARIO CATTANEO VITTIMA DI UNA RAPINA CON AGGRESSIONE E ORA SOTTO PROCESSO PER AVER DIFESO SE STESSO E LA SUA FAMIGLIA.

SOLIDARIETA’ AL SIGNOR MARIO CATTANEO VITTIMA DI UNA RAPINA CON AGGRESSIONE E ORA SOTTO PROCESSO PER AVER DIFESO SE STESSO E LA SUA FAMIGLIA.

LISISTRATA STA CON IL SIGNOR MARIO CATTANEO VITTIMA DI UNA RAPINA CON TANTO DI AGGRESSIONE E BOTTE, CHE HA OSATO DIFENDERE LA SUA VITA E QUELLA DEI SUOI FAMIGLIARI SPARANDO A UNO DEI 4 RAPINATORI, UCCIDENDOLO. MA  ORA MESSO SOTTO ACCUSA E’ per me difficile intervenire su questa faccenda, io non ero presente, ma quello […]

IMMIGRAZIONE CAPITOLO 3

 Immigrazione, integrazione, invasione e culture supremaziste Non ho potuto farlo con l’articolo 2 per mancanza di spazio e lo faccio oggi con il n. 3, perchè sono abituata a mantenere la parola data, alla quale vi aggiungo un terzo collage di immagini molto significative. Ora parliamoci chiaro e senza timore di essere tacciati da razzisti, […]

Continue reading …
Le strade tedesche in preda all’anarchia

Le strade tedesche in preda all’anarchia “Stiamo perdendo il controllo delle strade” di Soeren Kern 2 novembre 2016 Pezzo in lingua originale inglese: German Streets Descend into Lawlessness Traduzioni di Angelita La Spada pubblicato su GATESTONE INSTITUTE INTERNATIONAL POLICY COUNCIL  Secondo l’Ufficio federale della polizia criminale, durante i primi sei mesi del 2016, i migranti […]

Continue reading …
LE TRADIZIONI TURCHE ANCHE SULLO STUPRO DI BAMBINI CONTINUANO, MA LORO NEGANO

L’altro giorno ho pubblicato un articolo sulla tradizione turca di uccidere i cristiani e come sanno farla franca, ora vi pubblico un articolo sul come le tradizioni turche continuino nei secoli,  infatti lo stupro  (altra moda alquanto nota dei turchi)di bambini è in voga in questo periodo, ovviamente nei campi profughi dei siriani, che non […]

Continue reading …
MA ROBERTO SAVIANO DA CHE PARTE STA?

Vedendo e ascoltando la pubblicità che in questi giorni sta andando a spron battuto sull’emittente televisiva LA 9 , sembrerebbe che l’ormai stra-famoso Roberto Saviano sia diventato testimonial dell’ISIS, nonostante questa organizzazione terroristica sia costituita da crudeli assassini seriali che hanno giurato di uccidere tutti gli occidentali e soprattutto i non islamici. Purtroppo, nelle sue […]

Continue reading …
LA TRADIZIONE TURCA DI UCCIDERE I CRISTIANI

La tradizione turca di uccidere i cristiani di Robert Jones – Pezzo in lingua originale inglese: Turkey’s Tradition of Murdering Christians Traduzioni di Angelita La Spada –  Tratto da Gatestone Institute International Policy Council Il 26 luglio, nella cittadina di Saint-Étienne-du-Rouvray, nella Francia settentrionale, si è assistito a un orribile attacco islamista: due terroristi dello Stato […]

Continue reading …
L’addio a Tiziana, “uccisa dalla cattiveria”

Napoli – “Il sacrificio di mia figlia non deve essere vano, bisogna fermare la violenza sul web”. E’ l’appello struggente lanciato dalla madre di Tiziana Cantone durante i funerali, che si sono svolti nel pomeriggio nella chiesa di San Giacomo di Casalnuovo, nel Napoletano. Urla e applausi si sono levati durante la funzione per la […]

Continue reading …
L’EPIDEMIA DEGLI STUPRI COMMESSI DAI MIGRANTI RAGGIUNGE L’AUSTRIA

L’epidemia di stupri commessi dai migranti raggiunge l’Austria di Soeren Kern  14 maggio 2016 – Pezzo in lingua originale inglese: Migrant Rape Epidemic Reaches Austria Traduzioni di Angelita La Spada Pezzo tratto da Gatestone Institute International police council Un richiedente asilo iracheno di 20 anni ha confessato di aver stuprato un ragazzino di 10 anni […]

Continue reading …
CASO VARANI – LA PENA DI MORTE DEVE ESSERE RIPRISTINATA E NON SOLO PER LE VITTIME

I due assassini torturatori Manuel Foffo e Marco Prato, del povero di Luca Varani, 23enne di Roma ucciso in un’abitazione del quartiere Collatino, hanno dato la pena di morte infliggendola con cattiveria e crudeltà, nel peggior modo possibile a un giovane che avrebbe dovuto anche essere loro amico e allora perchè la pena di morte […]

Continue reading …
Prato: “profugo” violenta una volontaria in un centro di accoglienza

  Quando si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale di Prato era sotto choc. La storia che da lì a poco sarebbe saltata fuori è davvero raccapricciante. A chiedere aiuto ai medici dell’ospedale Santo Stefano è stata una ragazza pratese poco più che ventenne. Ai sanitari ha raccontato di aver subito violenza all’interno della casa […]

Continue reading …
Page 1 of 7123Next ›Last »