Home » Archives by category » GEOPOLITICA » FINANZA internazionale (Page 3)
Parte lo spauracchio: Italia sul baratro, per ora la salva Draghi

 1 ott. (TMNews) – “Il governo italiano è sull’orlo del collasso”, ma “grazie alle promesse di Mario Draghi, gli investitori di bond vedono il trambusto politico più come un contrattempo che come una vera e propria crisi”. E’ con queste parole che Bloomberg News racconta l’attuale situazione in Italia, spiegando che la garanzia data dal […]

Continue reading …
Dietro alle “lacrime napolitane”, i boss del vero potere

30 sett – Il governo Letta è andato a gambe all’aria. L’annuncio, con le dimissioni dei ministri Pdl, è arrivato un sabato di settembre e subito è partito il coro greco degli italiani, abituati al pianto a comando. Un governo sciapo, inconsistente, immobile. Perché piangere? Guardi Letta, imbronciato come un bimbo cui sia stato rotto […]

Continue reading …
Dopo 4500 miliardi di prestiti, le banche europee chiedono nuovi soldi alla BCE

20 sett – Manca più di un anno alla fine del programma europeo di aiuti alle banche e gli istituti di credito del Vecchio Continente hanno già iniziato a bussare alle porte della Bce per ottenere un nuovo round di finanziamenti. Segno inequivocabile – scrive in un articolo il Wall Street Journal – che la […]

Continue reading …
Draghi si vanta di aver tenuto in vita l’euro, invece di vergognarsi

12 set. – “Dobbiamo completare la nostra unione economica e monetaria”. E’ la “terza lezione” che, secondo il presidente della Bce, Mario Draghi, gli stati membri dell’Eurozona hanno imparato dal 1999, anno dell’avvento della moneta unica. “Viviamo in un mondo che cambia rapidamente, dove il ruolo tradizionale dello stato-nazione viene messo in dubbio; dal mio […]

Continue reading …
Colpo di Stato lampante e stato di colpa evidente

L’ex ministro della Repubblica Giulio Tremonti ritorna sulla famosa lettera degli apostoli della Torre di guardia (Eurotower) ai conti comunitari, il duo Draghi-Trichet, i quali, il 5 agosto del 2011, scrissero all’allora Primo Ministro Berlusconi “intimandogli” di anticipare il pareggio di bilancio dal 2014, così com’era stato pianificato dal governo, al 2013. Quella nota produrrà […]

Continue reading …
Abolizione dell’IMU, l’Italia alzi la voce contro il FMI

di Marco Fontana La vera libertà individuale non può esistere senza sicurezza economica ed indipendenza. La gente affamata e senza lavoro è la pasta di cui sono fatte le dittature , affermava Franklin Delano Roosevelt. È spontaneo domandarsi che cosa penserebbe il Presidente del New Deal sul monito dell’Fmi all’Italia riguardo all’abolizione dell’Imu. “La tassa […]

Continue reading …
L’Istat certifica la follia del Fiscal compact

Un Paese in condizioni analoghe a quelle dell’Italia per debito pubblico e andamento del Pil impiegherebbe 80 anni per raggiungere il 60% nel rapporto debito/Pil. E’ quanto attesta l’istituto nazionale di statistica nel rapporto annuale presentato oggi che a proposito di pressione fiscale assegna all’Italia un primato… Il rapporto Istat è illuminante anche in materia […]

Continue reading …
Primavera araba: ancora “congelati” i beni degli ex dittatori

24 MAG – Appello degli eurodeputati agli Stati membri dell’Ue perche’ accelerino il recupero dei degli ex dittatori e regimi di Libia, Tunisia ed Egitto, ancora congelati. Si tratta di ”un dovere morale e legale” ha affermato l’Assemblea di Strasburgo, che ha sottolineato come si tratti di fondi necessari per la ripresa economica dei Paesi […]

Continue reading …
Gawronski: la casta del rigore sbaglia tutto e non paga mai

23 MAGG – LIBREIDEE – in democrazia – e non solo in democrazia – un’élite che presentasse risultati così devastanti sarebbe derisa, dileggiata e cacciata via su due piedi, e non certo per essere sostituita dal primo che passa. Da noi, invece, «l’élite non si critica, se non con il dovuto garbo e una cortina […]

Continue reading …
Tornano le armi finanziarie di distruzione di massa

22 magg . (WSI) – Cartolarizzazioni e banche ombra. Lui, il guru di Wall Street Warren Buffett, le ha chiamate per quello che sono realmente: armi finanziarie di distruzione di massa. Chi le dava per spacciate dopo gli eccessi seguiti allo scoppio della crisi subprime si è dovuto ricredere. Oggi sono tornate più che mai […]

Continue reading …
Page 3 of 512345