Home » Archives by category » ITALIA » Giustizia (Page 2)
Banda Uno Bianca, libero l’ergastolano 53enne Marino Occhipinti

BOLOGNA, 3 LUG – Marino Occhipinti, uno degli ex poliziotti assassini della Banda della Uno Bianca, da ieri è un uomo libero. Il Tribunale di sorveglianza di Venezia gli ha notificato in carcere, al “Due Palazzi”, il provvedimento che da subito gli consente di uscire dalla casa di reclusione di Padova. La notizia è riportata […]

Continue reading …
Bari: Associazione Magistrati non paga: via i bagni

BARI, 13 GIU – Da questa mattina, 16/o giorno nelle tende per la giustizia penale barese, non ci sono più i bagni chimici all’esterno della tendopoli nel parcheggio del Palagiustizia di via Nazariantz dichiarato inagibile. Avrebbe dovuto pagarli l’Anm ma i magistrati baresi chiedono a Comune o Regione di finanziarli. Nelle prime due settimane i […]

Continue reading …
Genova, terrorismo: pene ridotte ai fondamentalisti

GENOVA, 15 MAG – Pene ridotte in appello per i tre presunti terroristi appartenenti a una cellula operante tra la Liguria e Brescia. La corte d’assise d’appello di Genova ha condannato a 4 anni (6 anni in primo grado) Tarek Sakher, algerino di 35 anni. Pene ridotte a 3 anni e otto mesi ciascuno, e […]

Continue reading …
Marocchino spaccia ed è socialmente pericoloso. Tar: No all’espulsione

Il Tar salva un 50enne di di origini marocchine condannato un anno e sei mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti e con tanto di permesso di soggiorno negato per la sua pericolosità sociale. Il motivo? Ha 7 figli e non può essere espulso perché bisogna tutelare l’unità familiare. Il ricorso presentato dal pusher, allegando […]

Continue reading …
“La vittima non reagì”, ‘branco’ assolto da accusa di stupro

Ormai funziona così in tutta Europa Proteste in Spagna dopo la sentenza per lo stupro di gruppo nei confronti di una giovane madrilena durante la festa di San Fermin a Pamplona nel 2016. Il tribunale della Navarra ha infatti condannato oggi a 9 anni di carcere, invece dei 20 chiesti dall’accusa, i 5 giovani sivigliani […]

Continue reading …
Turista stuprata a Roma, sconto di pena per un bengalese

Stuprata e con una gravidanza da interrompere, frutto della violenza carnale e “animalesca” di un bengalese. Incinta dopo lo stupro: quattro anni all’aguzzino E come se non bastasse, la studentessa finlandese – aggredita e violentata a Roma nel settembre di scorso – ha dovuto assistere allo sconto di pena da parte dei giudici al suo […]

Continue reading …
Corte di Strasburgo: no sospensione della pena per Dell’Utri

BRUXELLES, 5 APR – La Corte europea dei diritti umani ha detto no alla richiesta di sospensione della pena, per motivi di salute, presentata da Marcello Dell’Utri. Si apprende da fonti della Corte di Strasburgo. Il tribunale di Sorveglianza di Roma si è riservato di decidere in merito all’istanza presentata dai legali dell’ex parlamentare, in […]

Continue reading …
POLITICAMENTE CORRETTO:  DA DEMENTI PATENTATI

Sono appena uscita da un incubo dovuto alla magistratura italiana e allora mi sono presa la briga di raccogliere questi piccoli pezzi, che pur essendo datati sono attualissimi, per dimostrare ancora una volta che siamo diventati un popolo di imbecilli, pecoroni e poi ci meravigliamo se qualcuno ci aggredisce varcando i nostri confini e ridendo […]

Continue reading …
INDOVINA GRILLO

Oggi 26 marzo 2018, dopo 2 anni da incubo un sacco di soldi esborsati, problemi da affrontare anche recandomi personalmente dove non avrei mai dovuto andare, si è finalmente concluso un ciclo infame e posso dire di avere vinto, ma è una vittoria che lascia l’amaro in bocca, o peggio a me col mio carattere […]

Continue reading …
Mafia cinese a Firenze: tutti scarcerati, anche il presunto boss

FIRENZE, 10 FEB – Tutti scarcerati dal tribunale del riesame i 24 cinesi finiti in cella il 18 gennaio scorso nell’ambito dell’inchiesta ‘China Truck’ della Dda di Firenze, e per cui il gip Alessandro Moneti aveva emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per 33 persone. Alcuni scarcerati sono stati messi agli arresti domiciliari, altri […]

Continue reading …