Home » Archives by category » ITALIA » Giustizia (Page 28)
Condanne troppe leggere, i poliziotti accusano i giudici

BARI – Pene troppo miti. Sospensione della pena applicata con «troppa facilità» e «abuso degli arresti domiciliari» concessi anche ai criminali stranieri che non hanno una fissa dimora. È questo, in sintesi, l’attacco («giustizia sospesa») del sindacato autonomo di polizia (Sap) ai giudici baresi ai quali viene chiesta l’applicazione di pene molto più severe, così […]

Continue reading …
La sentenza sulla rivolta al Cie: non fu “devastazione”, scarcerati 8 tunisini

Erano stati arrestati a gennaio per la rivolta nel Centro di identificazione ed espulsione di via Corelli, a Milano. Sono stati però tutti scarcerati gli otto tunisini, detenuti da sei mesi. Lo hanno deciso i giudici della prima sezione penale di Milano, che hanno condannato 7 di loro a pene fino a 1 anno e […]

Continue reading …
Violenza sessuale, marocchino condannato a 8 anni

TREVISO, 17 LUG – Un marocchino di 30 anni, Faical Marzouki, è stato condannato alla pena di otto anni di reclusione per il reato di violenza sessuale ai danni di una ragazza albanese di 19 anni. I fatti risalgono al settembre dello scorso anno quando il giovane avrebbe abusato della donna all’interno di una stanza […]

Continue reading …
Padova, busta sospetta ad Equitalia: contiene feci

PADOVA. Una busta dal contenuto sospetto è stata consegnata stamane nella sede padovana di Equitalia, in via Longhin. Il plico ha fatto scattare il protocollo di sicurezza e sul posto si sono immediatamente portati i vigili del fuoco. Sede chiusa e dipendenti controllati. Ma dai primi accertamenti pare che la busta contenga materiale organico, molto […]

Continue reading …
In fuga dopo incidente mortale, rom esce dal carcere e torna rubare

All’alba del 9 giugno 2011 Pietro Mazzara, 28 anni, fu ucciso da un’auto pirata con a bordo 3 rom e un nordafricano che travolse la sua Citroen C3 all’angolo tra via Cogne e via Arsia, a Milano. Scappavano a folle velocità dalla polizia dopo aver commesso una spaccata in una tabaccheria di via Mambretti. A […]

Continue reading …
Violenza sessuale, colombiano condannato a 7 anni 4 mesi

TREVISO, 26 GIU – E’ stato condannato oggi alla pena di 7 anni e 4 mesi di reclusione, con rito abbreviato, Julio Cesar Zuluaga, il colombiano di 29 anni accusato di aver violentato, il 24 ottobre scorso, a Treviso, una studentessa di 21 anni che si accingeva a raggiungere la stazione ferroviaria. L’uomo era stato […]

Continue reading …
“Zingaropoli”, la politica ancora sotto lo schiaffo della magistratura

E’ alquanto sconcertante la nuova invasione di campo della magistratura. La condanna del Pdl e della Lega per un manifesto elettorale, legato al tema dei campi rom, della scorsa campagna per il rinnovo della Giunta di Milano ha dell’incredibile. “Milano zingaropoli”, questo il denigratorio manifesto (secondo l’associazione Naga) apparso in ogni angolo della città meneghina […]

Continue reading …
E’ vietato dire “Zingaropoli”, Pdl e Lega condannati a Milano

”Emerge con chiarezza la valenza gravemente offensiva e umiliante di tale espressione che ha l’effetto non solo di violare la dignita’ dei gruppi etnici sinti e rom, ma altresi’ di favorire un clima intimidatorio e ostile nei loro confronti”: cosi’ il giudice del Tribunale di Milano Orietta Micciche’ si e’ espressa a favore del Naga, […]

Continue reading …
Immigrazione. Cassazione: si’ al permesso di soggiorno a straniero convivente con parente italiano minorenne

9 giu – L’art. 19 del Testo unico in materia di stranieri prevede l’inespellibilita’ degli stranieri extracomunitari parenti entro il secondo grado di cittadini italiani, e da anni si discute se il divieto si applichi anche nel caso in cui il parente italiano sia minorenne. Secondo le Questure il divieto di espulsione non si applica […]

Continue reading …
La giustizia arriva… tardi ma arriva

      La signora Dacia Valent per l’ennesima volta è stata condannata da un tribunale della Repubblica italiana, per le offese e volgari diffamazioni che ha messo in atto durante gli anni scorsi contro tutti coloro che riteneva personali nemici in quanto portatori semplicemente di idee politiche e sociali differenti dalle sue. Io purtroppo ne so […]

Continue reading …