Home » Archives by category » ITALIA » Sperperi
Autista picchiato a Parma, tra gli aggressori una mediatrice culturale

Autista picchiato a Parma, tra gli aggressori una mediatrice culturale

Dopo il caso del mediatore culturale della cooperativa Lai-Momo di Bologna, che sosteneva lo stupro essere “peggio” solo all’inizio “poi la donna si abitua”, ora si aggiunge il caso di una collega. Questa volta riferita all’aggressione di Parma, dove una banda di immigrati ha assalito un autista del bus, pestandolo senza pietà. ?? Brutale aggressione […]

Alluvione Genova, premio in denaro a dirigenti condannati per il disastro

Uno è stato condannato dal tribunale per responsabilità nel disastro, tutti e tre avrebbero “aggiustato un verbale di ricostruzione per alleggerire le proprie posizioni di fronte alla giustizia”. Si parla di alluvione di Genova e, più precisamente, del disastro che ha coinvolto la zona del Fereggiano. In quell’alluvione del 2011 morirono sei persone, tra cui […]

Continue reading …
Comune di Portico paga gli alimenti a ex moglie del sindaco Pd

Portico, 24 agosto 2017 – Un chiaro esempio di come la realtà vada qualche volta al di là di ogni più bizzarra fantasia arriva da Portico e San Benedetto, nel cuore dell’Appennino romagnolo: un minuscolo Comune che si trova a dover pagare gli alimenti all’ex moglie del proprio sindaco, dichiarato insolvente. L’ex marito è, per […]

Continue reading …
Migranti, Portofino come Capalbio: dice no all’accoglienza

Portofino come Capalbio. Il comune, perla della Riviera ligure e meta di turisti e “vip” , si aggiunge all’elenco di quelli che si rifiutano di accogliere i migranti. “Non abbiamo case libere”, taglia corto il sindaco, Matteo Viacava contattato da La Repubblica. “Il nostro è un centro turistico importantissimo e alloggi liberi non ne abbiamo: […]

Continue reading …
Il governo stanzia 500mila euro per far partecipare i Rom alla vita politica

Non era bastato lo scandalo sui soldi pubblici finiti alle associazioni che organizzavano orge omosessuali.  Ora l’attenzione si rivolge nuovamente all’Unar, l’Ufficio nazionale anti-discriminazioni razziali di Palazzo Chigi, ente che dipende (di fatto) da Maria Elena Boschi. Nei giorni scorsi infatti è stato emanato un bando da 475.400 euro per finanziare progetti che favoriscano “la […]

Continue reading …
RAI, schiaffo alla miseria: a Fazio contratto da 11,2 milioni di euro

Il Cda Rai ha approvato nella seduta di oggi ancora in corso e dedicata prevalentemente allo schema dei palinsesti autunnali 2017 anche la proposta di contratto per Fabio Fazio che passerebbe su Rai1 per condurre 32 prime serate e 32 seconde serate l’anno. La proposta è di 11,2 milioni di euro – a quanto apprende […]

Continue reading …
“Non ho ricevuto 16 milioni di fondi pubblici”, Benigni querela Report

E’ bufera su Report dopo la puntata di martedì sera. Due i fronti di polemica: uno riguarda i vaccini, l’altro l’inchiesta sui finanziamenti allo spettacolo con la querela di Roberto Benigni e della moglie Nicoletta Braschi contro il programma. In una nota, l’avvocato Michele Gentiloni Silveri comunica di “aver ricevuto mandato di sporgere querela presso […]

Continue reading …
Rai, Avvocatura di Stato: “Dubbi su tetto ai compensi degli artisti”

L’Avvocatura dello Stato ‘dubita’ che il tetto dei compensi Rai valga anche per gli artisti. A quanto si apprende, il consulente giuridico del governo esprime dubbi sulla possibilità di applicare il tetto di 240mila euro ai compensi degli artisti in Rai in un parere ad hoc, chiesto dalla Presidenza del Consiglio. Una richiesta che è […]

Continue reading …
TUTTI I CITTADINI ITALIANI  VENGONO TRUFFATI DAI FORNITORI DI LUCE E GAS

Suona il telefono….  quando si risponde si scopre chi c’è dall’altra parte e 9 volte su 10 è un fornitore di luce e di gas che ci comunica di aver preso visione delle nostre bollette che paghiamo e più del dovuto e che loro invece sono in grado di fornirci tutto a un prezzo decisamente […]

Continue reading …
LA SINISTRA NON SI SMENTISCE MAI: IMBROGLI, IMBROGLI, IMBROGLI A GOGO’

 IL COMITATO NAZIONALE “BASTA UN SI” si permette di truffare gli italiani sulla pubblicità elettorale: il 3 dicembre 2016 avrebbe dovuto essere il giorno del silenzio, invece……  ma viene anche da domandarsi quali cavolo di protezione hanno questi che se ne fregano delle leggi italiane, mentre fanno continuamente la morale a chi non la pensa […]

Continue reading …
Page 1 of 7123Next ›Last »