Home » Archives by category » MONDO » Europa
Merkel, la vittoria di Kurz in Austria non è un esempio per la Germania

Merkel, la vittoria di Kurz in Austria non è un esempio per la Germania

BERLINO, 16 OTT – La vittoria di Sebastian Kurz non va imitata. Lo ha detto Angela Merkel a Berlino, rispondendo a una domanda in conferenza stampa. Il risultato delle urne non è un segnale del fatto che “i problemi si risolvono se si fa come in Austria”: “Io non trovo lì una formazione politica che […]

Chi è Kurz, l’enfant prodige che ha stregato l’Austria

Lo chiamano “wunderwuzzi”, ovvero ragazzo prodigio. Stile elegante, capelli pettinati all’indietro, niente cravatte, Sebastian Kurz, a soli 31 anni, è riuscito ad affascinare gli austriaci e a conquistarne la fiducia. L’Oevp, il partito dei popolari da lui guidato, ha vinto le elezioni con oltre il 31% dei consensi e il suo leader potrebbe ora diventare […]

Continue reading …
Migranti, Austria: azzerare gli ingressi illegali

BOLZANO, 13 OTT – “Con i controlli sui treni merci vogliamo salvare le vite dei migranti e fermare i passatori senza scrupoli”. Lo ha detto il ministro degli interni austriaco Wolfgang Sobotka durante un sopralluogo al nuovo check point ferroviario al Brennero. Quest’anno in Austria – ha informato – sono stati intercettati finora 6.800 migranti, […]

Continue reading …
Souad Sbai: Putin salverà l’Occidente

Ieri sera seconda e ultima puntata delle interviste a Putin, sulla tv di stato italiana . La mia sensazione? Normalità, lavoro e finalmente verità ristabilita dopo la valanga di menzogne dei media internazionali di questi mesi. Ucraina, Crimea, Siria, Isis: ecco come stanno le cose, davvero. Accusano Putin di non essere un santo: Clinton e […]

Continue reading …
28enne fa sesso con una bambina di 11 anni: per i giudici non è stupro

Ragazzo 28enne fa sesso con una bambina di 11 anni: “Non è stupro, era consenziente” Condannato in primo grado a cinque anni di carcere con l’accusa di abuso sessuale su minore. Non stupro, perché secondo la sentenza la bambina era consenziente. Questi i fatti: un uomo di 28 anni ha avuto un rapporto sessuale con […]

Continue reading …
Germania: fu legale aprire le frontiere ai migranti nel 2015? No!

Il governo tedesco aveva legalmente il diritto di decidere l’apertura totale delle frontiere ai rifugiati nel 2015, senza chiedere al Parlamento ? ll quesito, con un chiaro retrogusto elettorale, sta agitando il dibattito politico tedesco alla vigilia del voto. Due anni fa la misura aveva consentito l’ingresso in Germania a oltre un milione di persone, […]

Continue reading …
Germania, batosta per la Merkel. “Faremo tornare da noi chi ha votato Afd”

Angela Merkel promette di “far tornare” gli elettori che hanno scelto di dare la loro preferenza oggi all’estrema destra della Afd.”Dopo 12 anni di responsabilità di governo non era così evidente che saremmo stati la prima forza – ha detto la cancelliera uscente, che oggi incassa un quarto mandato – ma abbiamo un nuovo compito, […]

Continue reading …
Merkel difende la sua politica sui migranti: nel 2015 scelta giusta

http://webcache2.fss.tiscali.com:8080/flashpdit/apcom/2017/08/29/20170829_video_16495536.mp4   All’indomani del summit sui migranti a Parigi, in cui ha sposato la posizione dell’Italia, la cancelliera tedesca Angela Merkel è tornata sul tema difendendo la sua politica di apertura sui rifugiati messa in atto nel 2015. “E’ stato importante e giusto accogliere quelle persone in quelle circostanze eccezionali. E oggi è altrettanto giusto […]

Continue reading …
Germania: giornalista perde il lavoro per aver detto la verità sui migranti

Secondo alcune classifiche sulla libertà di stampa molto in voga, l’Italia sarebbe dietro il Burkina Faso mentre la Germania stabilmente nelle prime posizioni, le cose probabilmente non stanno cosi’. Ce lo dimostra il caso di Claudia Zimmermann, una giornalista della WDR che dopo una lunga collaborazione con l’emittente di Colonia ha perso il lavoro per aver detto ai […]

Continue reading …
Libia: di accordi francesi e lacrime italiane

«C’è accordo tra Fayez al-Sarraj e Khalifa Haftar, i due principali contendenti dello caos libico. A promuoverlo è stato Emmanuel Macron, che ha ospitato il vertice che ha visto la stretta di mano dei due. Appena eletto presidente, il nuovo inquilino dell’Eliseo mette a segno un successo diplomatico di rilevanza internazionale». Inizia così un articolo scritto per gli Occhi della Guerra, dedicato […]

Continue reading …
Page 1 of 65123Next ›Last »