Home » Archives by category » MONDO » Medioriente
Fumo e specchi: Sei settimane di violenze al confine con la Striscia di Gaza

Fumo e specchi: Sei settimane di violenze al confine con la Striscia di Gaza

La tattica di Hamas di utilizzare fumo e specchi per nascondere le proprie manovre sul confine con la Striscia di Gaza è la perfetta metafora di una strategia che non ha possibili scopi militari, ma cerca di ingannare la comunità internazionale criminalizzando uno Stato democratico che difende i propri cittadini. Le Nazioni Unite, l’Unione Europea, […]

Donne protestano nude contro gli stupri

Nude in piazza per dire ‘No agli stupri’. Sono state migliaia le presenze alla settima ‘Slut Walk’, la marcia annuale dedicata ai diritti delle donne che è nata nel 2011. Manifestazione che, in questa edizione, ha voluto denunciare la colpa che spesso viene attribuita a chi è vittima di violenza sessuale o abuso. Tante donne […]

Continue reading …
LISISTRATA E’ IN LUTTO: HANNO BOMBARDATO LA SIRIA

Lisistrata è in lutto e piange la sorte di quei siriani che sono finiti sotto i “benefici” missili americani, se ne avessi la possibilità vorrei chiedere ai loro famigliari sopravvissuti se il loro dolore è meno forte di quello dei sopravvissuti delle presunte vittime del gas siriano. Da una nave militare americana di stanza nel […]

Continue reading …
Siria: Trump attacca insieme a Londra e Parigi

Sarebbero oltre cento i missili lanciati da Usa, Francia e Gran Bretagna contro tre siti chimici del regime siriano, ma “un numero considerevole” sarebbe stato “intercettato e abbattuto” dai sistemi di difesa di Damasco. E i jet militari russi “stanno pattugliando lo spazio aereo” siriano. L’attacco è stato ordinato dal presidente americano Trump che ha […]

Continue reading …
Attacco alla Siria, Mattis: “E se la situazione finisse fuori controllo?”

di Euronews Il Segretario alla Difesa degli Stati Uniti, il generale James Mattis è intervenuto alla Camera dei Rappresentanti – una delle due ali del Congresso americano – davanti alla Commissione per i servizi militari. Da Washington – e dalle parole di Mattis – arriva una frenata decisa degli Stati Uniti sull’eventualità di un attacco […]

Continue reading …
Russia: gli Occidentali riflettano sulle conseguenze delle loro minacce

Gli occidentali devono “riflettere seriamente sulle conseguenze” delle loro “minacce” di colpire la Siria, in risposta a un sospetto attacco chimico attribuito al regime di Damasco. È l’appello lanciato dal governo della Russia, che ha assicurato di non volere “un’escalation”. “Chiediamo a tutti i membri della comunità internazionale di riflettere seriamente sulle possibili conseguenze di […]

Continue reading …
Siria, ambasciatore russo all’Ue: “L’attacco chimico a Duma è fake news”

di Euronews Ambasciatore, grazie per averci raggiunto. Il mondo intero, eccezion fatta per la Russia forse, è scioccato dalle immagini di Duma in Siria e di un sospetto attacco chimico che ha provocato la morte di molte persone. Quali sono le sue impressioni e delle altre autorità russe a proposito di queste immagini? Vladimir Chizhov, […]

Continue reading …
Trump: “Preparati Russia, arrivano i missili in Siria”

Tensione altissima tra Washington e Mosca. Non si è fatta attendere la risposta di Donald Trump al monito della Russia che ha affermato che distruggerà ogni eventuale missile sparato dagli Stati Uniti contro obiettivi in Siria. “La Russia afferma che abbatterà ogni missile che sarà sparato contro la Siria. Preparati Russia, perché arriveranno, belli nuovi […]

Continue reading …
BASTA CON LE GUERRE NON CI SONO SCUSE PER FARNE UN’ALTRA !!!

La Francia per voce di Macron asseme agli USA per voce di Trump attaccano la Siria, che esce stremata dopo anni di guerra e di soprusi subiti da una certa parte occidentale e dai sostenitori dei terroristi. Subito l’Inghilterra si aggrega al gruppo, come fatto in Libia, per combattere un presunto dittatore lasciando la Libia […]

Continue reading …
Migranti, Israele ribadisce: “Li manderemo via”

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sospende l’attuazione dell’accordo definito dal suo governo con l’Unhcr per risolvere la crisi dei migranti dai paesi africani in Israele deportando in paesi terzi decine di migliaia di persone. Il premier lo ha annunciato poche ore dopo aver dato notizia del raggiungimento di un’intesa in materia che prevedeva la […]

Continue reading …
Page 1 of 20123Next ›Last »