Home » Archives by category » MONDO (Page 144)
Afghanistan: sospetto attentatore, la folla gli mozza orecchie

Un ordigno nascosto sotto il terreno e’ esploso stamane ed ha ucciso due adolescenti e ferito sei persone, tra cui tre bambini; poche ore piu’ tardi una folla di afghani inferociti ha acciuffato l’uomo sospettato di aver piantato la mina e ha tentato di farsi giustizia da se’: la polizia e’ giunta in tempo per […]

Continue reading …
Bush e Obama finanziatori del terrorismo?

Un nuovo dossier de The New Yorkera firma di Seymour Hersh documenta l’addestramento e il finanziamento del gruppo Mujahideen-e-Khalq (MEK) da parte dell’amministrazione Bush e dell’amministrazione Obama, anche se il gruppo è nell’elenco ufficiale delle organizzazioni terroristiche. Stando ad Hersh durante la presidenza di Bush il gruppo fu addestrato in Nevada, in una località di […]

Continue reading …
George Soros: crisi euro entrata in una fase più letale

Lontana dall’essere stata sconfitta, in via anzi di peggioramento, la crisi dell’euro è appena entrata in una fase “meno volatile ma più letale“. Parola del finanziere George Soros, che ha scritto un articolo sul Financial Times. “La crisi è recentemente peggiorata. La Bce ha impedito che si concretizzasse il credit crunch che si stava avvicinando, […]

Continue reading …
Lei interrompe relazione, lui si vendica con acido solforico

BRUXELLS – Le due fotografie ritraggono Patricia Lefranc: una immagine prima del tentato omicidio e l’altra dopo tale devastante aggressione. La signora Lefranc aveva interrotto la relazione sentimentale col 57enne Richard Remes e, poco tempo dopo, l’uomo la attese fuori  dall’ascensore del palazzo in cui viveva, il Molenbeek-Saint-Jean, e l’aggredì versandole addosso, sulla testa e […]

Continue reading …
Droga afghana in crescita: capo dei servizi anti-droga russi vuole denunciare la Nato

7 apr – I Paesi dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (Sco), un raggruppamento centro-asiatico che ha come capofila Russia e Cina, potrebbe denunciare la Nato per non aver assolto al mandato ottenuto dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite (Onu) relativamente all’Afghanistan. Ad affermatlo è stato Viktor Ivanov, il capo dei servizi anti-droga russi, […]

Continue reading …
Mali: scissionisti al-Qaeda, allargheremo operazioni a tutta la regione (video)

“Allargheremo le attivita’ del nostro gruppo a tutta la regione del Sahel”. E’ quanto ha promesso Adnan Abu Walid, esponente del Gruppo Monoteismo e Jihad in Africa Occidentale (Jama’a Tawhid wa al-Jihad fi Gharb Afriqiya) intervistato dalla tv araba ‘al-Jazeera’. “Non abbiamo intenzione di fermarci al nord del Mali – ha spiegato all’inviato Fadel Abdel […]

Continue reading …
Corea Nord: abbassata altezza minima dei soldati a causa della denutrizione

PARADISI COMUNISTI La Corea del Nord ha abbassato l’altezza minima richiesta per i suoi soldati, portandola da 145 a 142 cm, a causa della malnutrizione cronica della popolazione, con le ultime generazioni che soffrirebbero di rachitismo per effetto della grave carestia di meta’ Anni ’90. Lo riporta il Daily NK, promosso da nordcoreani rifugiati al […]

Continue reading …
Real Madrid elimina la piccolissima croce dello stemma per rispetto all’islam

2 aprile – Il giornale sportivo Marca ha confermato che il Real Madrid ha accettato di eliminare la piccolissima croce che dal 1920 appariva sul suo stemma per evitare conflitti con la costruzione multimilionaria di un complesso turistico-sportivo nell’isola di Ras-al-Khaimah, una delle sette che formano lo stato degli Emirati Arabi Uniti, perché la religione […]

Continue reading …
La Svezia elimina il denaro contante. Più potere alle banche?

31 marzo – Sapevate che la Svezia è stato il primo paese, nel 1661, ad introdurre le banconote come sistema di scambio di merci? Ebbene, quasi come se quello della Svezia fosse un vero e proprio ‘destino’, sembrerebbe che questa oggi si prepari ad essere anche il primo paese nel pianeta ad eliminare il contante […]

Continue reading …
Dagli Stati Uniti aiuto di 100 milioni di dollari alla Tunisia

30 MAR – Gli Stati Uniti doneranno 100 milioni di dollari alla Tunisia, per alleggerirne la situazione debitoria di quest’anno. Lo ha comunicato ieri, come riferisce una nota del Governo, il segretario di Stato Hillary Clinton nel corso di un lungo colloquio telefonico con il premier, Hamadi Djebali, nell’ambito delle periodiche consultazioni. Questo dono, secondo […]

Continue reading …